AA2017-18‎ > ‎

Laboratorio di Design Interattivo (SAAD)

News
  • Il corso è iniziato ad ottobre 2017, fate riferimento a google classroom per il materiale e altro
  • Inviate una mail al docente per essere invitati su classroom

Informazioni

Orario delle Lezioni: 
  • Giovedì dalle 11 alle 13 (Sant'Angelo Magno, C103)
  • Giovedì dalle 15 alle 17 (Sant'Angelo Magno, C103)
Orario Ricevimento:
  • Al termine delle lezioni o previo appuntamento e-mail

Obiettivi
  • Classificare gli strumenti e le tecnologie del progetto di smart object e distinguere le diverse modalità di utilizzo di prototipi fisici, virtuali e aumentati;
  • Interpretare la struttura e il funzionamento di un sistema embedded e delle sue diverse parti hardware e software; 
  • Acquisire i concetti pratici della prototipazione di sistemi embedded che interagiscano con il mondo fisico;
  • Identificare la struttura e il funzionamento di un software basato su sistemi embedded e smart objects;
  • Interpretare i concetti e i fondamenti teorico-pratici della Internet of Things e physical computing;
  • Illustrare uno scenario reale e modellare coerentemente con il contesto un progetto di sistema embedded focalizzando sul dimensionamento dei componenti, loro potenza e funzione, capacità di interazione con il mondo fisico, capacità di digitalizzazione delle informazioni e loro sfruttamento per la realizzazione di applicazioni complesse;
  • Interpretare i principi e le tecniche di programmazione dei sistemi di embedded;
  • Organizzare uno scenario reale e modellare coerentemente con il contesto un progetto software basato su smart objects focalizzando sull''interazione tra umano-smart object-software e sul possibile sfruttamento di dati recuperati dall''ambiente;
  • Utilizzare le tecniche proprie del physical computing in un contesto pratico;

Contenuti
  • I concetti base dell''elettronica e della programmazione
  • Progettazione delle interazioni e physical computing
  • Prototipazione di sistemi embedded con Arduino
  • Come disegnare schemi circuitali
  • La scheda Arduino e l''ambiente di sviluppo software
  • Le basi della programmazione negli sketch
  • Utilizzo di operatori matematici 
  • Comunicazione seriale
  • Input digitali e analogici
  • Input da sensori
  • Output visivi e gestione di dispositivi per la visualizzazione di informazioni
  • Output fisici
  • Output audio
  • Controllo di dispositivi esterni in remoto
  • Comunicazione utilizzando I2C e SPI
  • Comunicazione wireless 
  • Ethernet e la comunicazione in rete
  • Utilizzo di dispositivi sensori e attuatori comuni
  • Gestione del tempo e dei ritardi
  • Gestione della memoria dei dispositivi
  • Programmazione/Design in Processing
  • Utilizzo di Node-Red per la creazione di interazioni complesse 

Materiale Didattico

Lezioni 
  • Diapositive e materiale allegato in fondo alla pagina
Testo di Riferimento
  • David Benyon, "Progettare L’interazione", Pearson, ISBN: 978-8871927725
  • Michael Margolis, "Arduino. Progetti e soluzioni (2ed)", Hops Tecniche Nuove, ISBN: 978-8848128353 (per consultazione)

Materiale Utile

Esame

Sviluppo e documentazione di un progetto identificato insieme ai docenti dei due moduli del corso, colloquio orale finale.

Date appelli
  • Consultare ESSE3
SelectionFile type iconFile nameDescriptionSizeRevisionTimeUser